Lo sport si ? evoluto ed ? cambiato molto negli ultimi 100 anni. Ma non serve andare cos? indietro per vedere enormi differenze. Qualsiasi sia la disciplina praticata, anche guardando semplicemente agli anni ’80 si possono vedere degli abissi in termini di accorgimenti, numeri di praticanti, metodologie di allenamento.

Questo succede per una serie di ragioni, tanto a livello amatoriale/dilettantistico, quanto a livello agonistico/professionale. Se guardiamo al panorama sportivo generale, ci accorgiamo che la consapevolezza del benessere derivante dalla pratica di uno sport si ? diffusa in tutta la popolazione! Molte pi? persone cercano un’attivit? da praticare secondo le proprie attitudini. In secondo luogo, si ? ampliata di conseguenza l’offerta di discipline sportive, seguendo il semplice principio economico di domanda-offerta.

Spostandoci pi? verso il panorama agonistico (che poi ha inevitabilmente riflessi anche su quello amatoriale), notiamo che i progressi scientifici e le conoscenze del terzo millennio hanno permesso di individuare metodologie di allenamento sempre pi? specifiche e centrate sull’obbiettivo finale.

Questi due fattori, uniti a tanti altri, hanno portato ad un innalzamento delle prestazioni e a nuove esigenze, anche dal punto di vista della prevenzione degli infortuni. Per questo motivo scegliere il tape giusto pu? essere fondamentale. Il tape pu? essere utilizzato per le fasciature nelle grandi articolazioni, per i bendaggi, ma anche per proteggere le dita negli sport in cui queste sono a rischio (basket, pallavolo, arti marziali).

Il nostro prodotto ? pi? leggero degli altri, ma ha una grande qualit? adesiva. Questo significa che a parit? di prestazione, risulta pi? leggero e comodo. Se si vuole ottenere una sensazione di maggior rigidit?, baster? fare qualche giro di nastro in pi?!

Perch? li proponiamo anche colorati? Perch? lo sport ? anche stile. Perch? lo sport spesso ? questione di automotivazione. Perch? lo sport deve essere anche divertente. E con i nostri tape non Vi annoierete mai!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *